Navigazione veloce

Classe 2.0

Tutte le specifiche sul progetto alla pagina http://www.epict.it/content/progetto-liguria-20

Anno scolastico 2017/2018: “Conosciamoci”!
La classe IV della scuola primaria “Sandro Pertini” di Riva Ligure, è composta da 12 alunni provenienti da regioni e stati diversi: Italia, Francia, Albania, Olanda, Moldavia, Marocco, Bangladesh…
Utilizzando il tablet (Progetto Classe 2.0), i bambini hanno compiuto numerose ricerche in rete per approfondire la conoscenza delle proprie origini geografiche. Le informazioni e le immagini reperite, sono state rielaborate, trascritte e inserite in un documento creato su Google Drive. I genitori degli alunni hanno contribuito realizzando con i bambini, a casa, una ricetta tipica delle proprie zone di origine. Durante l’esecuzione del piatto, i bambini hanno fotografato alcune delle sequenze e poi hanno riportato la ricetta, oltre che in rete, anche sul quaderno di italiano (testo regolativo).

Per visualizzare la presentazione “Conosciamoci” cliccare QUI

Anno scolastico 2015/2016: “Il Quaderno delle favole”.

La Classe 2.0 della scuola primaria di Riva Ligure, composta da 8 bambini che frequentano attualmente la classe seconda, ha iniziato, lo scorso anno scolastico, un percorso di apprendimento all’interno del Progetto Cl@sse 2.0 ed ha prodotto un quaderno digitale, chiamato “Il Quaderno delle Favole”, utilizzando il tablet.

In sintesi, dopo le attività di lettura e di comprensione del testo di alcune delle favole di Fedro, i bambini hanno elaborato e riscritto i racconti, sotto dettatura, su Google Drive. Sono poi stati realizzati i disegni relativi alle favole lette. Ogni alunno ha fotografato il proprio manufatto e lo ha salvato sull’applicazione di Google. Infine, le stesse immagini sono state inserite all’interno dei testi scritti in precedenza.

L’attività è stata suddivisa in fasi.

1^ Fase: lettura e spiegazione delle favole.

L’insegnante legge e spiega la favola ai bambini. Verifica, quindi, la comprensione del testo da parte di ogni alunno anche mediante la drammatizzazione delle vicende narrate.

2^ Fase: rielaborazione delle favole.

Ogni alunno rappresenta graficamente le fasi principali del racconto.

Insieme si procede alla rielaborazione della favola e alla scrittura del testo sul tablet.

3^ Fase

si fotografano gli elaborati grafici e li si inseriscono nel testo.

OBIETTIVI.

Apprendere con motivazione e con piacevolezza.

Trasmettere ai bambini e alle loro famiglie i concetti e gli strumenti necessari per un uso intelligente e sicuro del web e delle nuove tecnologie.

Aiutare, con le nuove tecnologie, i bambini ad operare scelte con appropriate conoscenze e con consapevolezza.

Favorire la relazione tra discipline attraverso l’uso delle TIC.

Promuovere diverse modalità di apprendimento.

Sviluppare la consapevolezza nell’utilizzo dei dispositivi digitali e della rete internet.

Produrre materiali didattici differenziati, compresi contenuti didattici digitali, che favoriscano l’attivazione di più codici comunicativi e un uso diversificato.

Micro-obiettivi.

-Mantenere l’attenzione e la concentrazione.

-Comprendere domande e rispondere con pertinenza

-Intervenire nel dialogo rispettando i turni e il tema

-Comprendere una storia ascoltata e saperla raccontare.

-Verbalizzare immagini

-Arricchire il proprio patrimonio lessicale

Video “Il Quaderno delle Favole”: